No Comments

Il 3 maggio 2019 è stato presentato all’Assemblea ordinaria dei soci Sabb S.p.A. “il progetto preliminare di messa in sicurezza e recupero ambientale” che dovrebbe portare nella sua versione finale e in funzione delle complesse vicende societarie ad una soluzione accettabile sia sotto il profilo ambientale che quello economico.

Presa visione della proposta avanzata riteniamo sia necessario presentare in Consiglio Comunale una mozione che chieda all’amministrazione di valutare, a nostro parere, la modifica del progetto sotto l’aspetto morfologico: il risultato di tale operazione deve riportare l’aspetto finale ad uno stato preesistente, chiediamo che il riempimento sia effettuato a raso con un utilizzo specifico di materiali di riempimento, cioè che venga fatto unicamente con “terre e rocce da scavo in qualità di sottoprodotto” che rispettino rigidamente le indicazioni del Testo Unico Ambientale.

“Conditio sine qua non” è che l’area venga “ceduta a titolo gratuito al Comune di Treviglio” prescrivendo di fatto l’impossibilità di procedere ad ogni altro progetto speculativo che difatti metta in pericolo la città da una potenziale discarica contaminante nelle immediate vicinanze del centro urbano.

(Visited 1 times, 1 visits today)

About the Author

Meetup di Treviglio ()

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti