No Comments

La commissione Trasparenza apre una pagina sulla questione della non tempestiva informazione del procedimento in corso delle Corte Dei Conti ai Consiglieri Comunali che prendevano parte alle votazioni sulla ricognizione delle società partecipate.

Credo in qualità di Consigliere esercitante la rappresentanza popolare che sia stato fatto mancare al dibattito consiliare un elemento ponderale per assumere con responsabilità decisioni in merito al voto da esprimere in quell’aula e mi auguro che nella sede istituzionale della Commissione Trasparenza vengano date le risposte necessarie a supporto di ogni chiarimento.

Auspicherei che la Presidentessa Cristina Ronchi accolga la mia richiesta di prendere parte ai lavori anche come semplice auditore.

(Visited 9 times, 1 visits today)

About the Author

Emanuele Calvi ()

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti